Tu sei qui:

Sicurezza sul lavoro e cybersecurity

La valutazione del rischio e gli aggiornamenti continui sono pilastri fondamentali per mantenere la sicurezza cibernetica negli ambienti OT/ICS.

La cybersecurity industriale, anche nota come sicurezza informatica nell’ambito industriale o OT (Operational Technology), è un campo specifico della sicurezza informatica che si concentra sulla protezione dei sistemi di controllo e delle infrastrutture critiche nelle industrie. Questo settore è fondamentale per garantire la protezione dei sistemi che controllano le operazioni e i processi industriali, come quelli impiegati nelle fabbriche, nelle centrali elettriche, nel settore chimico, nell’automazione e in altri ambienti industriali.

La cybersecurity industriale è cruciale per preservare la sicurezza e l’affidabilità delle infrastrutture critiche, evitando potenziali danni, interruzioni delle operazioni e proteggendo sia i dati che la sicurezza fisica delle persone coinvolte nei processi industriali.

Un attacco informatico ai sistemi di produzione industriali può avere un impatto significativo sulla sicurezza e sull’efficienza degli ambienti di produzione.

Ecco alcuni degli impatti principali che un attacco informatico potrebbe avere:

Interruzione delle Operazioni:

  1. Fermo della Produzione: Gli attacchi informatici possono interrompere o compromettere le operazioni di produzione, portando a tempi di fermo macchina e diminuzione della produzione.

  2. Danni alla Catena di Approvvigionamento: Interruzioni nell’ambiente di produzione possono influenzare la catena di approvvigionamento, con ritardi nelle consegne e possibili problemi per i clienti.

Danni Finanziari e Materiali:

  1. Perdite Economiche: Interruzioni prolungate della produzione a causa di un attacco informatico possono causare gravi perdite finanziarie, sia a breve che a lungo termine.

  2. Danni Materiali: Gli attacchi possono causare danni fisici alle attrezzature o agli impianti di produzione, richiedendo costosi interventi di riparazione o sostituzione.

Rischio per la Sicurezza e la Qualità del Prodotto:

  1. Compromissione della Sicurezza: Gli attacchi possono compromettere la sicurezza degli impianti o dell’ambiente circostante, mettendo a rischio la sicurezza degli operatori o dei dati sensibili.

  2. Degrado della Qualità del Prodotto: Un attacco informatico può influenzare la precisione dei processi di produzione, portando a difetti o a una riduzione della qualità del prodotto finale.

Reputazione e Conformità Normativa:

  1. Danno alla Reputazione: Incidenti legati alla sicurezza informatica possono danneggiare la reputazione dell’azienda agli occhi dei clienti, dei fornitori e degli investitori.

  2. Violazioni delle Normative: Gli attacchi informatici possono portare a violazioni delle normative di sicurezza e privacy, con possibili conseguenze legali e sanzioni.

Tempo di Ripristino e Risposta agli Incidenti:

  1. Tempi di Recupero Prolungati: Il ripristino dei sistemi di produzione dopo un attacco informatico può richiedere tempo, causando ulteriori perdite economiche e operazionali.

  2. Risposta agli Incidenti: La gestione dell’incidente richiede una risposta tempestiva e coordinata per limitare i danni e ripristinare l’ambiente operativo.

Esempio di un attacco e relativo impatto sulla sicurezza

Cybersecurity industriale