Tu sei qui:

Perchè utilizzare un sensore di vibrazione

I sensori di vibrazione IoT possono essere utilizzati per monitorare le vibrazioni in diversi ambienti, come macchinari, edifici e veicoli. Ci sono diverse ragioni per utilizzare un sensore di vibrazione IoT:

  1. Monitoraggio dello stato del macchinario: I sensori di vibrazione IoT possono aiutare a monitorare lo stato di macchinari come motori, pompe, compressori e generatori, rilevando eventuali anomalie nella vibrazione che potrebbero indicare un guasto imminente. Ciò consente di identificare i problemi prima che diventino critici e di eseguire la manutenzione preventiva per ridurre i tempi di inattività del macchinario.

  2. Sicurezza degli edifici: I sensori di vibrazione IoT possono anche essere utilizzati per monitorare la stabilità strutturale degli edifici, rilevando eventuali vibrazioni che potrebbero indicare problemi strutturali. Ciò consente di identificare i problemi prima che diventino critici e di eseguire la manutenzione preventiva per garantire la sicurezza degli occupanti dell’edificio.

  3. Sicurezza dei veicoli: I sensori di vibrazione IoT possono essere utilizzati per monitorare le vibrazioni nei veicoli, come treni e aerei, rilevando eventuali anomalie che potrebbero indicare problemi tecnici o di sicurezza. Ciò consente di identificare i problemi prima che diventino critici e di eseguire la manutenzione preventiva per garantire la sicurezza dei passeggeri e del personale.

  4. Miglioramento dell’efficienza energetica: I sensori di vibrazione IoT possono essere utilizzati per monitorare il consumo di energia dei macchinari e degli edifici, rilevando eventuali inefficienze energetiche che potrebbero essere corrette per ridurre i costi energetici.

Un sensore di vibrazione iot è progettato per leggere i dati di vibrazione e inviarli a un cloud, un’interfaccia utente o server locali per l’analisi. Questi dati di vibrazione possono essere utilizzati per il monitoraggio quotidiano e anche per inviare avvisi automatici e notificare il rilevamento precoce dei guasti. In genere, i sensori di vibrazione iot sono alimentati a batteria, montati direttamente sulla macchina con magneti.

IoT sensor for motors

Dove utilizzare i sensori di vibrazione IoT

Circa il 90% dei macchinari industriali può trarre vantaggio dall’uso di sensori di vibrazione. L’uso di questi sensori è uno dei modi più efficaci per monitorare lo stato di salute dei macchinari. Ecco alcuni esempi:

Motori

Il monitoraggio delle vibrazioni è una delle misurazioni chiave per identificare lo stato di salute di un motore. Questi tipi di misurazioni consentono all’utente di rilevare l’allentamento, il disallineamento, lo squilibrio o l’usura di un cuscinetto. L’identificazione di vibrazioni sane nel motore nel tempo consentirà inoltre all’utente di scoprire un problema e utilizzare i dati raccolti per la prevenzione dei guasti futuri.

Pompe e condensatori

Sono una parte importante dell’industria dell’acqua. Se una pompa in qualsiasi ambiente inizia a guastarsi, potrebbero esserci delle conseguenze critiche a cascata. A cominciare dalle perdite per l’azienda e, infine, per il consumatore. I sensori di vibrazione IoT consentono all’utente o all’analista di monitorare la frequenza delle vibrazioni su una pompa e decidere se la macchina è in buone condizioni.

Identificare in anticipo i guasti e le anomalie

L’IoT (Internet of Things) può aiutare ad identificare i guasti dei dispositivi connessi in modo rapido ed efficiente. Tuttavia, è importante tenere presente che l’IoT non può risolvere tutti i guasti in modo automatico, ma può fornire informazioni utili ai tecnici per una diagnosi più accurata e rapida.

Ecco alcuni modi in cui l’IoT può aiutare ad affrontare i guasti dei dispositivi connessi:

  1. Monitoraggio in tempo reale: i dispositivi IoT possono essere dotati di sensori che rilevano in tempo reale l’utilizzo, la temperatura, la pressione e altre informazioni. Questi dati possono essere analizzati per identificare eventuali anomalie o guasti.

  2. Diagnostica remota: i dispositivi IoT possono essere dotati di funzionalità di diagnostica remota che consentono ai tecnici di analizzare i dati raccolti per identificare eventuali guasti o problemi. In questo modo, i tecnici possono intervenire rapidamente per risolvere il problema.

  3. Manutenzione preventiva: i dati raccolti dai dispositivi IoT possono essere utilizzati per la manutenzione preventiva, identificando eventuali anomalie o problemi prima che si trasformino in guasti. In questo modo, i tecnici possono intervenire prima che il guasto si verifichi, riducendo il rischio di downtime e il costo della riparazione.

Componenti usurati

Quando una sfera, un cuscinetto, un ingranaggio o una cinghia si usurano, possono causare vibrazioni all’interno dei macchinari. Ciò deriva da un uso eccessivo o da una scarsa manutenzione. Una cinghia priva di lubrificazione può causare usura, così come un ingranaggio con denti usurati.

Sbilanciamento 

Quando una sfera, un cuscinetto, un ingranaggio o una cinghia si usurano, possono causare vibrazioni all’interno dei macchinari. Ciò deriva da un uso eccessivo o da una scarsa manutenzione. Una cinghia priva di lubrificazione può causare usura, così come un ingranaggio con denti usurati. Tutte queste cose possono causare vibrazioni e usura ai macchinari.

Temperatura

La temperatura è uno degli indicatori chiave quando si tratta di rilevamento precoce dei guasti. Il sensore di vibrazione viene fornito con un sensore di temperatura integrato.